Loading posts...

Volley femminile, Serie A1: l’Imoco allunga in vetta

Un big match che dura il tempo di un caffè. In poco più di un’ora di gioco, Conegliano sbriciola Scandicci e cancella i dubbi che si erano creati dopo che aveva mostrato il proprio lato debole, martedì, nel sofferto successo all’esordio in Champions League. Quarantotto punti: sono quelli che l’Imoco ha concesso, in tre set, a una Savino del Bene che stava attraversando il miglior momento della stagione, cominciata tra alti e bassi. Neanche a dirlo, miglior marcatrice della serata è stata l’opposto Paola Egonu (19 punti), ma grande partita anche per Robin De Kruijf (12 punti e quattro muri). Troppo inconsistente Scandicci, che ha attaccato con il 34% di efficienza, probabilmente fiaccata dalla trasferta in Turchia e dai cinque set giocati contro il Vakifbank. Con questa vittoria, Conegliano si porta a +7 sulla seconda posizione, ora occupata da Busto Arsizio che recupera il libero Giulia Leonardi, batte Cuneo per 3-0 grazie a Lowe e Gennari (19 e 15 punti) e festeggia con il sorpasso su Novara l’arrivo al PalaYamamay dello stendardo che simboleggia la vittoria della Coppa Cev del marzo scorso. Igor Gorgonzola che è la sorpresa di giornata, in negativo: in casa delle piemontesi, Monza conquista una fondamentale vittoria per 3-1 che la riporta a metà classifica. Novara è la brutta copia di se stessa e si fa rimontare a più riprese, rischiando di cedere anche nell’unico set vinto, il secondo, nonostante un parziale iniziale di 10-2 in proprio favore.

Successo molto importante anche per Firenze che si riprende dallo smacco del derby, perso 3-0 contro Scandicci, battendo Bergamo. Non è stato facile, per il Bisonte, piegare la Zanetti che in Toscana ha opposto una buona resistenza, costringendo ai vantaggi le padrone di casa nel secondo set e conquistando il terzo. Poca storia nel quarto e decisivo parziale, con Sylvia Nwakalor (22 punti) e Mikaela Foecke (20 punti) che regalano la vittoria per 3-1 a Firenze. Non si rialza, invece, Brescia che contro Filottrano offre una delle prestazioni più opache della stagione. Il 3-1 subito in casa dalla Lardini è lo specchio del brutto momento attraversato dalla Banca Valsabbina, alla terza sconfitta di fila e superata da Monza. In coda, Caserta ritrova nella stessa giornata il gioco spumeggiante mostrato a inizio novembre e la vittoria, battendo 3-0 Perugia. Poca storia nello scontro salvezza di questo turno, con la Golden Tulip Volalto che domina la Bartoccini Fortinfissi portando quattro giocatrici in doppia cifra e scalando tre posizioni in un colpo solo: da ultime che erano, le campane sono ora undicesime.

IMOCO CONEGLIANO VOLLEY (26) – SAVINO DEL BENE SCANDICCI (12): 3-0 (25-23, 25-10, 25-15)

Imoco Conegliano Volley: Sorokaite ne, Hill 7, Wolosz 1, Sylla 10, De Kruijf 12, Geerties , De Gennaro (L), Egonu 19, Folie 9. N.e: Sorokaite, Enweonwu, Fersino, Botezat, Ogbogu, Gennari. All.Santarelli.

Savino Del Bene Scandicci: Bricio 7, Kakolewska 6, Stysiak 9, Pietrini 6, Stevanovic 1, Malinov 1, Merlo (L), Sloetjes 1, Bosetti, Lubian, Carraro, Cardullone. N.e: Milenkovic, Molinaro. All. Mencarelli.

NOTE – Arbitri: Polizzato e Serafin. Durata set: 28′, 20′, 23′; tot: 1h e 11′. Spettatori: 5.344.

IGOR GORGONZOLA NOVARA (17) – SAUGELLA MONZA (12): 1-3 (22-25, 25-22, 16-25, 21-25)

Igor Gorzonzola Novara: Veljkovic (6), Mlakar, Brakocevic (14), Napodano (L), Courtney (6), C. Di Iulio (5), Chirichella (8), Vasileva (10), Hancock (2), Sansonna (L), Morello. N.e: Arrighetti, Piacentini, Gorecka. All: Barbolini.

Saugella Monza: Orthmann (16), Danesi (10), Ortolani (14), Meijners (16), Heyrman (6), Squarcini (1), Parrocchiale (L), I. Di Iulio (4). N.e: Mariana, Skorupa, Bovincini, Obossa. All. Dagioni.

NOTE – Arbitri: Papadopol e Braico. Durata set: 28′, 30′, 24′, 31′: tot: 1h e 53′. Spettatori 2.600.

IL BISONTE FIRENZE (18) – ZANETTI BERGAMO (7): 3-1 (25-18, 28-26, 22-25, 25-16)

Il Bisonte Firenze: Santana (8), Alberti (6), Foecke (20), Degradi, Daalderop, Fahr (11), Dijkema (3), Nwakalor (22), Venturi (L), Maglio (2). N.e: De Nardi, Turco. All.: Giovanni Caprara.

Zanetti Bergamo: Olivotto (9), Smarzek, Mitchem (18), Melandri (12), Mirkovic (1), Rodrigues (4) De Almeida, Sirressi (L), Loda (9), Prandi (2), Van Ryk (11), Civitico. N.e: Imperiali. All.: Abbondanza.

NOTE – Arbitri: Santi e Merli.

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA (11) – LARDINI FILOTTRANO (8): 1-3 (25-23, 21-25, 15-25, 22-25)

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Speech (3), Mingardi (19), Segura (7), Veltman (5), Caracuta, Parlangeli (L), Mazzoleni (1), Saccomani, Biganzoli, Bridi, Jones Perry (9), Sala. N.e: Rivero, Fiocco. All.: Mazzola.

Lardini Filottrano: Papafotiou (1), Angelina (21), Mancini (2), Nicoletti (13), Partenio (6), Grant (4), Bisconti (L), Moretto (6), Bianchini. N.e: Chiariot, Sopranzetti, Pirro, Pogacar. All.: Schiavo.

Note – Arbitri: Canessa e Braico. Durata set: 27′, 29′, 23′, 28′; tot: 1h47′. Spettatori 800.

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA (7) – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA (5): 3-0 (25-16, 25-21, 25-20)

Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta: Ghilardi (L), Cruz (13), Gray (11), Castaneda Simon (14), Garzaro (6), Bechis (3), Alhassan (12). N.e: Dalia, Poll, Holzer, Ameri. All: Cuccarini.

Bartoccini Fortinfissi Perugia: Angeloni (4), Casillon(5), Montibeller (16), Bidias (9), Strunjak (2), Demichelis, Cecchetto (L), Menghi (2), Raskie, Lazic (4). N.e: Mio Bertolo, Pascucci, Taborelli. All. Bovari.

NOTE – Arbitri: Luciani e De Simeis. Durata set: 23′, 31′, 33′; tot: 1h27′. Spettatori: 400.

CLASSIFICA SERIE A1 VOLLEY FEMMINILE: Imoco Volley Conegliano (26), Unet E-Work Busto Arsizio (19), Il Bisonte Firenze (18), Igor Gorgonzola Novara (17), Èpiù Pomì Casalmaggiore (16), Savino Del Bene Scandicci (12), Saugella Monza (12), Banca Valsabbina Millenium Brescia (11), Reale Mutua Fenera Chieri (10), Lardini Filottrano (8), Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta (7), Zanetti Bergamo (7), Bosca S. Bernardo Cuneo (6), Bartoccini Fortinfissi Perugia (5).

GLI INCONTRI DELLA 9a GIORNATA: Scandicci – Busto Arsizio, Casalmaggiore – Firenze, Filottrano – Caserta, Monza – Brescia, Bergamo – Cuneo.

Nicola Petricca

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites