Loading posts...

Mountain bike, Hero World Series: Paez non sbaglia

Il leone colombiano trionfa nel deserto. Leonardo Paez ha vinto la Hero Dubai, prima tappa delle Hero World Series, chiudendo in 2:07:30 davanti all’estone Peeter Pruus e al ceco Kristian Hynek, entrambi a quattro minuti dal fenomeno di Cienaga. Un successo netto per il sei volte campione della Hero Dolomites che punta a conquistare ancora una volta la gara italiana il prossimo 20 giugno per poi tentare il tris nella Hero Thai, in Thailandia, in ottobre. Fuori dal podio ma comunque autori di due ottime prove: Riccardo Chiarini e Luca Zanasca. Tra le donne dominio della slovena Blaza Pintaric, capace di concludere il percorso tra le dune del deserto in 2:35:00, ben cinque minuti prima della lituana Katazina Sosna e dell’iraniana Faranak Partoazar.

CLASSIFICA HERO DUBAI UOMINI (60 KM)
1. Paez Leon Hector Leonardo (COL) – Team Giant Polimedical – 2:07.29,6
2. Pruus Peeter (EST) – Torpado-Südtirol MTB Pro Team – 2:11.57,8
3. Hynek Kristian (CZE) – Future Cycling Nothwave – 2:11.58,1
4. Chiarini Riccardo (ITA) – Torpardo-Südtirol MTB Pro Team – 2:16.25,6
5. Zanasca Luca (ITA) – Team COMOBIKE – 2:16.29,3

CLASSIFICA HERO DUBAI DONNE (60 KM)
1. Pintaric Blaza (SLO) – Team Pintatim – 2:35.00,6
2. Sosna Katazina (LIT) – Torpado-Südtirol MTB Pro Team – 2:39.54,6
3. Partoazar Faranak (IRN) National Team – 2:55.15,2
4. Ziolkowska Michalina (POL) CST 7R MTB Team – 2:57.50,9
5. Dormitorio Ariana (PHI) Team Ariana – 2:59.00,9

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites