Loading posts...

Karate, Premier League: Bottaro e Cardin d’oro a Istanbul

Donne da urlo. A Istanbul, nel quinto appuntamento della Premier League di karate, le atlete italiane conquistano due ori, un argento e un bronzo. Un ottimo bottino che sarebbe potuto essere anche più largo, ma i tre uomini impegnati nelle finali per il terzo posto del kumite, il combattimento, hanno perso i rispettivi incontri. In ogni caso, con le sette finali disputate e le quattro medaglie conquistate, gli atleti italiani sono riusciti a confermarsi dopo la grande prestazione agli Europei di Novi Sad.

Grandi protagoniste di giornata sono state Viviana Bottaro e Sara Cardin che hanno affrontato le numero 1 al mondo delle rispettive discipline. Tornata a giocarsi una vittoria di tappa dopo oltre un anno, Bottaro si è scontrata con la giapponese Kiyou Shimizu, due volte campionessa del mondo di kata, il combattimento simulato. Con una perfetta esecuzione del kata Papuren, stile Shito-Ryu, l’italiana ha sconfitto per 3-2 la propria avversaria, mostrandosi anche sorpresa a fine incontro. Cardin ha vinto la categoria -55kg del kumite. In finale ha battuto per 2-0, con due Yuko (tecniche di braccio), Tzu-Yun Wen, karateka di Taipei, rischiando qualcosa nel finale quando ha bloccato a pochi centimetri dal proprio viso un calcio che avrebbe ribaltato il risultato. A lottare per l’oro c’era anche la squadra femminile di kata, in rappresentanza del gruppo Fiamme Oro, composta da Sara BernardiValeria D’Agostini e Noemi Nicosanti. Sconfitta, in questo caso, per 5-0 a opera della Turchia, ma le ragazze hanno comunque conquistato un importante secondo posto.

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites