Loading posts...

Softball, Bussolengo e Bollate fanno 1-1 nella serie Scudetto

ROMA – Uno a uno e palla al centro. Si chiude con un pareggio la prima, lunghissima, giornata delle finali del softball italiano anche se sarebbe più corretto parlare di una due giorni vista l’interruzione per pioggia che ha bloccato gara 1 tra Specchiasol Bussolengo e MKF Bollate. Alla fine le squadre dominatrici dei rispettivi gironi nella stagione regolare portano a casa una vittoria a testa e ripartiranno con questo risultato sabato 13 ottobre per vedere se saranno sufficienti le due partite di Bollate per assegnare lo Scudetto, altrimenti si andrà alla bella (dirette su Repubblica Tv Sport).

GARA 1 DOMINIO BOLLATE – La prima gara della serie, iniziata ieri sotto la pioggia, è un monologo delle lombarde grazie alle 14 battute valide con due fuoricampo di Chelsea Goodacre e Amanda Fama. Una prestazione eccellente resa ancora più efficace dalla grande precisione di Sarah Pauly sulla pedana di lancio con otto strike out. Bussolengo resta in partita nei primi tre innings ma dopo l’interruzione non riesce più a riattaccare la spina e le ultime fasi di gara servono solo a trovare la giusta concentrazione per arrivare pronte a gara 2.

GARA 2 BUSSOLENGO ALL’EXTRAINNING – Detto fatto. La squadra guidata da coach Montvidas inizia subito con il piede giusto grazie al singolo di Nerissa Myers. Nel terzo inning Amanda Fama trova il pareggio e da quel momento parte una sfida a distanza tra le due lanciatrici, Sierra Hyland e Greta Cecchetti, che, a forza di eliminazioni, portano la partita al secondo extrainning. Decisiva, alla fine, la giocata di Valeria Bortolomai che con un bunt perfetto dà il tempo a Fabrizia Marrone di raggiungere casa base con una spettacolare scivolata.

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites