Loading posts...

Giro d’Italia U23: Walls conquista la seconda tappa

La Union Jack sventola ancora una volta alta sul podio del Giro d’Italia Under 23, la più importante corsa di ciclismo giovanile al mondo. Dopo la doppietta di Ethan Hayter nelle prime due giornate, la Nazionale britannica festeggia grazie al successo di Matthew Walls, talento classe ’98 alla prima esperienza al Giro U23 che nella volata di Pescia ha superato Gregorio Ferri (Zalf) e Kaden Groves (SEG Racing Academy). Un’azione simile per potenza a quella che aveva regalato la vittoria a Hayter sul traguardo di Santa Sofia ma molto diversa per contesto con Walls capace di emergere dal gruppo compatto che aveva appena ripreso Elosegui e Covi, protagonisti di una fuga a 10 chilometri dalla fine. Nello sprint finale, la Nazionale britannica ha lavorato alla perfezione lanciando Walls che braccia sul manubrio e testa china ha vinto la tappa. Pochi metri dietro di lui, la maglia rosa di Hayter che ha gestito bene le forze durante tutta la giornata tenendosi stretto il simbolo del Giro. In attesa delle salite più impegnative, il campione europeo in carica dell’Omnium continua a difendere il primato mantenendo 14 secondi di vantaggio su Brunel (Groupama FDJ).

Domani, domenica 16 giugno, la corsa continua con la terza tappa: 145 chilometri da Sesto Fiorentino a Gaiole in Chianti con due Gran Premi della Montagna (Panzano in Chianti e Vagliagli) simili a quelli affrontati oggi dalle squadre e alcuni tratti di strade bianche. Sarà un ottimo banco di prova per affinare le strategie in vista delle fasi decisive del Giro U23 con un probabile arrivo in volata che farà la felicità dei velocisti in gara (dalle 16:45 su Repubblica Tv Sport).

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites