Loading posts...

Volley femminile, Serie A1: Busto batte Caserta

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO (13) – GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA (4): 3-1 (23-25, 25-23, 25-19, 25-18)

PalaYamamay Maria Piantanida, Busto Arsizio

Con una bella vittoria in rimonta sull’ottima Volalto Caserta, Busto Arsizio si conferma quarta forza del campionato. Ci vogliono grandi prove della statunitensi Karsta Lowe (25 punti) e della belga Britt Herbots (24) per venire a capo della spigolosa squadra di Cuccarini che si conferma in grado di giocarsela con chiunque anche più di quanto dice la classifica.

I primi due set sono due autentiche battaglie in cui, a poco a poco, la Unet prende le misure alle campane per piegarle (25-23) nel secondo set dopo aver perso il primo con lo stesso punteggio. Da lì in avanti, però, non c’è quasi più storia (25-18, 25-19).

Con Lowe e Herbots, ottimo il contributo per la Unet di Sara Bonifacio (9 punti) e di Haleigh Washington (7). Caserta si regge sulla grande partita di Simon Castaneda (20 punti), di Alexa Gray (17) e di Alhassan (7). Meno bene del solito Aurea Cruz (7).

Con questa vittoria, Busto Arsizio sale a 13 punti per un lusinghiero quarto posto in classifica. Caserta resta ferma a 4 (quart’ultimo posto).  Nel prossimo turno, Caserta ospita le campionesse europee della Igor Novara mentre la Unet Busto Arsizio va a Bergamo per uno dei tanti derby lombardi.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Washington 7, Orro 4, Herbots 24, Bonifacio 9, Lowe 25, Gennari 4, Simin (L), Villani 3, Berti, Cumino, Negretti, Bici. Non entrate: Leonardi. All. Lavarini.

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA: Gray 17, Garzaro 5, Castaneda Simon 20, Cruz 7, Alhassan 7, Bechis 3, Ghilardi (L), Ameri, Dalia, Holzer, Poll. All. Cuccarini.

ARBITRI: Spinnicchia, Zavater.

NOTE – Spettatori: 1991, Durata set: 30′, 34′, 25′, 24′; Tot: 113′.

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites