Loading posts...

Baseball, finali scudetto: a Bologna il primo round

Una partita senza storia. L’UnipolSai Bologna conquista gara 1 della serie che vale lo scudetto del baseball italiano contro il ParmaClima. Il 14-1 finale spiega meglio di tante parole la supremazia di Marval e compagni sul diamante di casa dove i “dittatori” della stagione regolare (solo due sconfitte) hanno mostrato tutta la profondità di un roster costruito per vincere il dodicesimo scudetto nella storia della società. Tutto ha funzionato alla grande nell’oliato meccanismo di coach Frignani: dai lanci di Jorge Martinez (5.2 IP, 7H, 1BB, 6K), quasi perfetto sul monte fino al cambio con Noguera nel quinto inning, alle battute dell’olandese Kevin Moesquit (2 su 5, 2 RBI) e Osman Marval (2 su 4, 4 RBI), fuoriclasse capace di due fuoricampo nella stessa partita. Un lusso avere in squadra il venezuelano, miglior battitore del campionato italiano e giocatore che non sfigurerebbe nella Major League Baseball americana.

Allo strapotere di Bologna si deve aggiungere la serata negativa di Parma, costretto a inseguire da subito e con un Michele Pomponi, primo lanciatore, in difficoltà per tutta la gara. Tante, troppe, le basi ball che il talento classe ’98 ha regalato a Bologna, soprattutto nel terzo inning, momento svolta della gara, quando i padroni di casa sono andati avanti 5-1. A nulla è servito il cambio sul monte alla fine del quarto con Miguel Escalona bravo a contenere per un paio di innings la furia di Bologna prima di arrendersi al fuoricampo di Marval nel settimo.

Dopo il potente home run da tre punti del venezuelano, Bologna ha dilagato fino al 14-1 finale mentre il coach di Parma, Gianguido Poma, ha fatto riposare alcuni giocatori in vista di gara 2. La speranza del tecnico italiano è di avere di nuovo a disposizione il lanciatore Erly Casanova, eroe delle semifinali contro Rimini e punto di riferimento per la squadra. Il ritorno del cubano, impegnato tre volte in una settimana e quindi a riposo per questo turno, è l’unica possibilità per il Parma di puntare al titolo contro una corazzata come Bologna. Un prezioso alleato per i ducali potrebbe essere in questo senso il meteo visto che per stasera è previsto un diluvio che potrebbe costringere al rinvio di gara 2, lasciando 24 ore di riposo in più a Casanova. L’uomo della provvidenza, chiamato ancora una volta a guidare Parma in un’impresa quasi impossibile.
50

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites