Loading posts...

Calcio a 5, Serie A: Eboli si prende il derby. Bene la Came

Venerdì sera interessante per il campionato italiano di calcio a 5. Dopo il trionfo 2-6 dell’Acqua&Sapone contro l’Italian Coffee Petrarca nell’anticipo della 17a giornata, la seconda del girone di ritorno, si sono giocate quattro partite. La grande sorpresa è arrivata dal Pala Dirceu di Eboli dove la squadra di Francesco Cipolla è riuscita a fermare la lanciatissima Sandro Abate Avellino in un derby campano che i tifosi di casa non dimenticheranno facilmente. 6-4 il risultato finale di una delle partite più incerte ed entusiasmanti da inizio stagione. Sotto dopo sette minuti ma capaci di chiudere il primo tempo sul 2-1, le Volpi hanno sempre condotto i giochi con Avellino che si è arresa solo nell’ultimo minuto, dopo il gol di Bissoni. Meno inaspettate le vittorie di Meta Catania e Came Dosson che hanno rispettato i pronostici contro Todis Lido di Ostia e Real Arzignano, battute largamente 4-1 e 1-5. Infine successo importante 7-3 della Signor Prestito CMB in casa del CDM Futsal Genova. Mattatore della gara: David Sanchez, protagonista di una tripletta.

META CATANIA – TODIS LIDO DI OSTIA 4-1

Nel segno di capitan Musumeci. Grazie a una doppietta del suo giocatore più rappresentativo, la Meta Catania supera 4-1 il Todis Lido di Ostia e torna alla vittoria chiudendo un mese nerissimo fatto di cinque sconfitte e 26 gol subiti. Un successo fondamentale per i siciliani che prima di essere risucchiati dal vortice di risultati negativi erano addirittura in testa alla Serie A. Grazie ai tre punti conquistati davanti al pubblico del Pala Catania, la squadra di Samperi rimane alla ruota della Feldi Eboli, sesta, e accorcia sull’Avellino, in attesa delle gare del sabato che vedranno impegnate Rieti e Pesaro. Terza sconfitta di fila invece per il Lido di Ostia di Maurizio Grassi, capace di resistere un tempo grazie al pareggio di Motta ma colpito dal gol di Musumeci a pochi secondi dalla sirena e incapace di segnare nella ripresa.

FELDI EBOLI – SANDRO ABATE AVELLINO 6-4

Un derby indimenticabile. Alla fine trionfa 6-4 la Feldi Eboli di Francesco Cipolla che riesce a fermare la marcia della Sandro Abate e avvicina le zone alte della classifica dopo un periodo di risultati altalenanti. Merito di una gara tutta cuore e muscoli con tanti errori difensivi da una parte e dall’altra ma anche tante belle giocate: dalla doppietta di Boaventura alla splendida rete di Kakà, vicino anche a un eurogol di tacco che avrebbe fatto pareggiare Avellino e alzare in piedi tutto il Pala Dirceu. Impossibile non citare Fornari al quattordicesimo gol in stagione, il quinto in sei derby con la maglia delle “Volpi”. Ora la missione di Cipolla sarà quella di cercare una continuità troppo assente dal cammino di Eboli: primo ostacolo la Meta Catania che ospiterà nel turno infrasettimanale. Dimenticare in fretta la gara del Pala Dirceu sarà il mantra di Marcelo Batista che guiderà Avellino dalla panchina contro la Lynx Latina.

REAL ARZIGNANO – CAME DOSSON 1-5

Senza storia, invece, il derby veneto tra Real Arzignano e Came Dosson, dominato 5-1 dalla squadra di Sylvio Rocha. In vantaggio dopo appena due minuti grazie a Giacomo Azzoni, gli ospiti hanno chiuso il primo tempo sul 4-0 per poi gestire il risultato nella ripresa. Di Morillo l’unico gol segnato dalla squadra di casa che proverà a rialzarsi per continuare la corsa salvezza tra quattro giorni quando sfiderà i campioni in carica dell’Italservice Pesaro, partita al limite del proibitivo. Molte squadre faranno il tifo per i veneti nella speranza che riescano a fermare la locomotiva di Fulvio Colini, su tutti proprio la Came Dosson che ospiterà l’Italian Coffee Petrarca.

CDM FUTSAL GENOVA – SIGNOR PRESTITO CMB 3-7

Sanchez al cubo. Con una tripletta del capocannoniere della squadra, ora a 14 gol in stagione, la Signor Prestito CMB batte 7-3 il CDM Futsal Genova in una trasferta che poteva mettere in difficoltà i lucani. Gara equilibrata nel primo tempo con gli ospiti in vantaggio alla sirena ma raggiunti subito dal gol di Juanillo a inizio ripresa. Poi è entrato in scena Sanchez che in cinque minuti ha regalato il doppio vantaggio ai compagni per poi portarsi a casa il pallone quando mancavano pochi secondi alla fine. In mezzo le reti di Pulvirenti e Zancanaro che hanno respinto il tentativo di avvicinamento firmato da Pizzo. Il ritorno in Basilicata sarà sicuramente con la mente più sgombra e il pensiero alla gara di martedì prossimo quando i lucani ospiteranno il Kaos Mantova in una gara fondamentale nella corsa ai playoff Scudetto.

I RISULTATI DEL 17° TURNO:

Italian Coffee Petrarca – Acqua&Sapone Unigross 2-6
Meta Catania Bricocity – Todis Lido di Ostia 4-1
Real Arzignano – Came Dosson 1-5
Feldi Eboli – Sandro Abate Avellino 6-4
CDM Futsal Genova – Signor Prestito CMB 3-7
Cybertel Aniene – Lynx Latina
Colormax Pesacara – Real Rieti
Kaos Mantova – Italservice Pesaro (diretta su Rep Tv Sport, sabato, ore 18.30)

LA CLASSIFICA

Acqua&Sapone Unigross 41
Italservice Pesaro 39
Came Dosson 36
Sandro Abate Avellino 35
Real Rieti 35
Feldi Eboli 29
Meta Catania 28
Kaos Mantova 26
Signor Prestito CMB 25
Colormax Pescara 19
Italian Coffee Petrarca 15
CDM Futsal Genova 11
Real Arzignano 10
Lynx Latina 9
Todis Lido di Ostia 9
Cybertel Aniene 7

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites