Loading posts...

Calcio a 5, Patias salva il Napoli contro il Kaos

Nell’anticipo della 21° giornata della Divisione calcio a 5, Lollo Caffè Napoli e Kaos Futsal pareggiano 3-3 una gara dai due volti. Primi venti minuti equilibrati con gli azzurri di Thiago Polido avanti 1-0. Nel secondo tempo gli emiliani prima subiscono il raddoppio, poi ribaltano il match grazie ai gol del brasiliano Kakà. Alla fine il pareggio di Alessandro Patias permette al Napoli di agganciare la Luparense al terzo posto, in attesa del match di domani tra i campioni d’Italia in carica e Milano. Punto importante anche per il Kaos Futsal nonostante la delusione per un gol subìto all’ultimo. Gli emiliani rispondono con una grande partita alla penalizzazione di 8 punti inflitta dal Tribunale Federale Nazionale per lo scandalo passaporti falsi. Con prestazioni di questo tipo, i playoff scudetto sono ancora possibili.

LA PARTITA

Dopo 2’ grande giocata di Cainan De Matos che scatta sulla fascia destra, supera il portiere avversario e tira a colpo sicuro ma Rafael Fits salva sulla linea. La pressione del Napoli si concretizza due minuti più tardi grazie alla classe di Patias. Stop al volo del brasiliano che di punta anticipa l’uscita di Francesco Molitierno. Il Kaos prova a rispondere ma la difesa di Polido si conferma la migliore della Serie A e le poche volte che i giocatori emiliani riescono a tirare in porta, è il portiere Carlos Espindola a negare il pareggio. Al 16’ gol annullato al Napoli: Alexandre Ghiotti calcia da rimessa ma nessuno dei compagni riesce a deviare il pallone che finisce direttamente in rete. Pochi secondi dopo la migliore occasione per il Kaos che colpisce un palo con Felipe Mello.

A inizio secondo tempo le squadre rallentano il ritmo. Dopo cinque minuti senza particolari emozioni, Ghiotti raddoppia per il Napoli dopo una bella combinazione tra De Matos e Patias che trova tutto solo il compagno di squadra bravo a battere di destro Molitierno. Quando la gara sembra indirizzata nettamente verso gli azzurri, cambia tutto. Al 9’ Kakà si libera di Duarte e batte Espindola in spaccata. Il Napoli batte a centrocampo ma perde subito palla e Pulvirenti, entrato da pochi secondi, si trova tutto solo contro Espindola. Miracolo del portiere ma la respinta torna sui piedi di Pulvirenti che da un metro fa gol. Sorpresi dal pareggio del Kaos, i giocatori del Napoli vanno in confusione e subiscono la pressione degli emiliani che a tre minuti dalla fine passano in vantaggio sempre grazie a Kakà. Splendido lo schema su punizione che libera il brasiliano davanti alla linea di porta. La partita sembra finita ma a 20 secondi dalla sirena Patias trova il 3-3. Il pivot brasiliano stoppa il pallone spalle alla porta, si gira e batte Molitierno con un destro potente. Alla fine squadre stremate ma soddisfatte: il Kaos per la prova di carattere dopo la penalizzazione, il Napoli per aver recuperato una partita che sembrava persa.

 

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites