Loading posts...

Folcarelli vince il Giro d’Italia ciclocross

Un terzo posto tinto di rosa. Antonio Folcarelli (Folcarelli Racing Team) ha conquistato, ad appena vent’anni, il Giro d’Italia di ciclocross, sport a metà tra la mountain-bike e il ciclismo tradizionale. Un successo indimenticabile e inaspettato per il romano a cui è bastato il terzo posto nell’ultima gara di Barletta, dietro ai due principali avversari per il titolo: Cristian Cominelli (Prd Sports Factory Team), primo dominando, e Stefano Capponi (Pro Bike), secondo, in lotta fino all’ultimo con Folcarelli. Alla fine sono solo due punti a fare la differenza: 127 a 125, pochi ma decisivi per indossare la maglia rosa.

Figlio d’arte, il papà Massimo ha vinto il titolo Master in questa edizione, Folcarelli è al primo successo importante in carriera e, vista l’età, il futuro è tutto dalla sua parte. Un grande talento che ha saputo mantenere gambe calde e testa fredda in tutte e sei le tappe, da Numana a Barletta. Una costanza di risultati che lo ha portato per quattro volte sul podio. All’arrivo della città pugliese tanti applausi per lui e altrettanti per Cominelli, capace di tenere in bilico questo Giro nonostante l’assenza nella prima gara, quando era ancora impegnato in mountain-bike.

Sfilata di maglie rosa a Barletta dove sono stati assegnati altri titoli oltre a quello Open maschile. Tra le donne Alessia Bulleri (Trentino Cross Giant), già certa del primo posto, ha dimostrato ancora una volta di essere la più forte. Dietro di lei, come in classifica generale, Nicole Fede (Valcar PBM), talento da seguire nei prossimi anni e maglia bianca di miglior giovane del Giro. Nella categoria Master, come detto, ha vinto Massimo Folcarelli mentre Ettore Loconsolo (Ludobike) ha festeggiato nella sua Puglia il titolo Allievi. Stessa sorte per Ivan Carrer, campione tra gli Esordienti.

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites