Loading posts...

Calcio a 5, Serie A: avanti Rieti e Sandro Abate

La Came Dosson si ferma a Pescara (4-4 con la Colormax). Nella seconda parte della XIV giornata della serie A di Futsal, vanno invece avanti le altre due terze: il Real Rieti vince a Ostia (1-4) con il Lido e la Sandro Abate Avellino passa a Padova con l’Italian Coffee (2-6). Goleada del Kaos Mantova che travolge (10-2) il Lynx Latina.

Todis Lido di Ostia – Real Rieti: 1-4
La Todis combatte molto più di quanto non dica il risultato finale e resta decisamente in partita fino al 7’35” (gol del 1-3 di Titon), ma lotta ancora e subisce il quarto (Rafinha) a 4’33” mentre prova ad attaccare col portiere in movimento. I laziali si appoggiano molto sull’ottima prova del portiere Di Ponto (autore di diverse grandi parate) ma riescono quasi sempre a ripartire e a rendersi pericolosi dalle parti di Tondi.
Passa subito (2’57”) il Rieti col capocannoniere del campionato (16 reti) Rodolfo De Araujo Fortino e al 4’22” c’è già il raddoppio di Rafinha. Qui l’Ostia comincia a reagire. De Ponti fa i miracoli, Gattarelli, Rocha e Lutta costruiscono alcune occasioni. All’inizio della ripresa (6’44”) la difesa reatina si perde Lutta che mette dentro da un passo il centro di Motta da destra. La partita sembra riaperta, ma al 7’35”, ci pensa Titon che già poche settimane fa, con la maglia del CDM Genova, aveva dato un dispiacere all’Ostia nella sconfitta casalinga (3-4) dei laziali con i liguri. Partita abbastanza in discesa per Rieti, sugellata dal quarto gol di Rafinha. Nell’ultima giornata di andata, il Rieti ospita la Feldi Eboli e la Todis Ostia farà visita alla Sandro Abate per una trasferta quasi proibitiva.

Italian Coffee Petrarca – Sandro Abate Avellino: 2-6
Anche l’Italian Coffee gioca una partita migliore di quanto dica il risultato. La Sandro Abate si conferma squadra precisa e cinica con un grande Barbieri Miotto autore di tre reti (15 nel torneo). Il futsal, si sa, è questione di testa. E la squadra più esperta, ad esempio, è quella che riesce a segnare gol importanti all’inizio dei due tempi. Succede alla Sandro Abate che va in rete dopo 2’33” con Miotto e raddoppia al 2’38” della ripresa con Fantecele. Tra i due gol, effettivamente, i veneti giocano meglio e creano molte buone occasioni fallite in parte per la bravura di Molitierno e, in parte, per gli errori di Cividini, Alba e compagni. Dopo 6’49” della ripresa, Dudu Costa, riesce finalmente a mettere Padova sul tabellone. Sembra una storia nuova, ma, dopo 30 secondi, De Crescenzo insacca il 3-1. Passano cinque minuti e Cividini prende il secondo giallo (forse un po’ severo) e lascia i suoi in quattro per due minuti. La Sandro Abate ne approfitta subito con Barbieri Miotto (1-4). Il Petrarca ha ancora un sussulto d’orgoglio con Vitale: 2-4 e padovani all’assalto. La Sandro Abate attende sorniona, si difende con calma e a 2’45 dalla fine la chiude con il terzo gol di Barbieri Miotto. La sesta rete di Fabiano vale solo per le statistiche. Il Petrarca resta a quota 11 (quint’ultimo alla pari con Genova). Nella XV dovrà vedersela in trasferta con l’ultima in classifica Cybertel Aniene. La Sandro Abate ospiterà la Todis Lido di Ostia.
Colormax Pescara – Came Dosson: 4-4
La Colormax non si arrende mai e riesce a stoppare la corsa della Came Dosson che perde così il treno delle terze. Al PalaRigopiano, gli ospiti vanno subito avanti con Vieira (dopo un minuto esatto) e Igor (4’30”). Sembra facile, ma la Colormax non si arrende e accorcia quasi subito con Misael (6’12”). La Came torna avanti dopo 11’30” con Schiochet e, all’inizio della ripresa va a +2 con una bellissima rete di Ugherani. I  veneti pensano forse di poter controllare la vicenda, ma devono subire la rete del solito Misael (a quota 15 in campionato) per il 3-4. La Colormax attacca con coraggio e a 44″ dalla fine trova il pari con Dall’Onder in mischia. La Came Dosson sale a 27 punti ma perde il treno delle terze. Per la Colormax, i punti in classifica sono 16. Gli abruzzesi sono a metà strada tra la parte medio alta della classifica e la zona salvezza.  Nell’ultima giornata del girone d’andata, la Came Dosson ospita la Cdm Genova e la Colormax dovrà vedersela in trasferta con la capolista Italservice Pesaro.

Kaos Mantova – Lynx Latina: 10-2
Il Kaos impugna il pallottoliere e impartisce al Lynk Latina una severa lezione: 10-2. Solo l’Arzignano (0-8 in casa con l’Italservice) e la Cdm Genova (9-1 dalla Signor Prestito CMB) avevano incassato sconfitte paragonabili in questo campionato in cui i valori delle squadre sono abbastanza livellati verso l’alto e le più forti, di solito, vincono ma faticando sempre il dovuto. Il Kaos passa con Lelece dopo 2’52”, ma il Lynx pareggia subito (dopo 14″) con Greco. Sembra una storia equilibrata, ma il Kaos, a poco a poco, se ne va: nel primo tempo c’è spazio per le reti di Leleco, Salas, Dimas e Poletto per il 5-1. Si riprende ma Latina non è pervenuta e il Kaos dilaga. Segnano ancora Micheletto, Poletto e Kytola. Sull’8-1 c’è un colpo di orgoglio di Palmegiani. Ma ancora Micheletto e Poletto la chiudono definitivamente. Il Kaos, sale a quota 26 (sesto posto in classifica), il Lynx Latina resta terz’ultimo (9 punti alla pari con la Todis Ostia). Nell’ultima di andata il Kaos rende visita all’AcquaSapone Unigross e il Lynx ospita l’Arzignano in uno psicodramm salvezza.

Le partite di venerdì.

Italservice Pesaro – Meta Bricocity Catania: 3-0
Nelle partite di venerdì, l’Italservice Pesaro non sbaglia contro la Meta Catania: batte (3-0) i siciliani e si conferma al primo posto della classifica. Dopo un primo tempo a ritmi alti e con molte occasioni ma bloccato nel punteggio, la squadra di Fulvio Colini, espulso per proteste, ha aumentato la pressione nella ripresa trovando il vantaggio con un fantastico gol sotto l’incrocio di Marcelinho. Lo stesso numero 19 ha siglato pochi minuti più tardi il raddoppio, seguito nel finale anche da De Oliveira, sempre più capocannoniere della squadra, che sale a 13 gol. Tanti rimpianti, soprattutto dopo un eccellente primo tempo, per la Meta Catania, alla terza sconfitta di fila.

CDM Genova – AcquaSapone Unigross: 0-3
L’AcquaSapone Unigross passa a Genova (0-3) contro una CDM in ristrutturazione ma anche molto migliorata rispetto alla prima parte di campionato. I genovesi, perso il “faro” Titon (passato al Rieti), hanno acquistato il brasiliano Renan Pizzo e lo spagnolo Sergio Rodriguez Jimenez detto “Keko” che entreranno in rosa nei prossimi giorni. Per l’AcquaSapone, ora seconda assoluta in classifica, in rete: Nicolodi (dopo 16′), Avellino e Coco Wellington nella ripresa. Risultato mai in discussione, ma partita abbastanza equilibrata.

Feldi Eboli – Signor Prestito CMB: 2-2
Bello il pareggio (2-2) tra Feldi Eboli e Signor Prestito CMB. I lucani raggiungono il pari a pochi secondi dalla fine con Vizonan, ma devono dare addio alle speranze di qualificazione per le Final Eight di Coppa Italia alle quali prenderanno parte: Italservice Pesaro, AcquaSapone Unigross, Sandro Abate Avellino, Real Rieti, Came Dosson, Meta Catania Bricocity, Feldi Eboli e Kaos Mantova. La Feldi è andata avanti per 2-0 con le reti di Fornaro (6’08”) e Fornari (9’48”). Sempre nel primo tempo (12’29”), la CMB ha accorciato con Linhares. A 5 secondi dalla fine, il pari di Vizonan. Tante occasioni, pali, traverse, belle parate ed errori clamorosi da ambo le parti.

Real Arzignano – Cybertel Aniene: 1-1
Abbastanza inutile il pareggio (1-1) tra Arzignano e Aniene. Le due ultime della classe (7 e 6 punti) continuano ad arrancare. In rete dopo 10 secondi nella ripresa, Morillo. Pari di Sanna, per l’Aniene, al 10’23”.

Risultati XIV giornata

CDM Genova – AcquaSapone Unigross: 0-3
Colormax Pescara – Came Dosson: 4-4
Feldi Eboli – Signor Prestito CMB: 2-2
Italian Coffee Petrarca – Sandro Abate Avellino: 2-6
Kaos Mantova – Lynx Latina: 10-2
Meta Catania Bricocity – Italservice Pesaro: 0-3
Real Arzignano – Cybertel Aniene: 1-1
Todis Lido di Ostia – Real Rieti: 1-4

Classifica dopo la XIV giornata

Italservice Pesaro 33
AcquaSapone Unigross: 32
Sandro Abate Avellino: 29
Real Rieti: 29
Came Dosson: 27
Kaos Mantova: 26
Meta Catania Bricocity: 25
Feldi Eboli: 23
Signor Prestito CMB: 19
Colormax Pescara: 16
Italian Coffee Petrarca: 11
CDM Genova: 11
Todis Lido di Ostia: 9
Lynx Latina: 9
Real Arzignano: 7
Cybertel Aniene: 6

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites