Loading posts...

Calcio a 5, la Serie A si ferma per il coronavirus: campionati sospesi fino al 15 marzo

Dalle porte chiuse ai palazzetti chiusi. All’apice dell’emergenza coronavirus, la Divisione calcio a 5 ha deciso di sospendere di tutti i campionati nazionali, a partire dalla Serie A. Dopo l’emanazione del decreto con cui il Governo, ieri, aveva bloccato l’afflusso di spettatori agli eventi sportivi fino al 3 aprile, sembrava che il campionato sarebbe proseguito comunque, anche se con gli spalti vuoti. Tuttavia, oggi la Divisione ha scelto di procedere in un’altra direzione, almeno per i prossimi 10 giorni. Sono tre le giornate di Serie A rinviate a data da destinarsi: 24a, 25a e 26a. Ecco il testo integrale del comunicato:

“Con riferimento alla emergenza sanitaria, visto il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, considerate le difficoltà logistico/organizzative manifestate da società, comuni e gestori degli impianti di gara, la Divisione Calcio a 5, nella persona del Presidente Andrea Montemurro, comunica che tutte le attività dei campionati nazionali di calcio a 5 sono sospesi con effetto immediato dalla pubblicazione del presente C.U. fino a domenica 15 marzo 2020 compreso.

La Divisione Calcio a Cinque comunicherà con specifico C.U. di successiva pubblicazione la riprogrammazione del calendario.

La Divisione si riserva di adottare diversi ed ulteriori provvedimenti in ottemperanza a nuove Ordinanze e/o Decreti che dovessero essere pubblicati successivamente”.

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites