Loading posts...

Calcio a 5, Serie A: Ernani all’ultimo minuto. Il derby va al Catania

Settimana indimenticabile per la Meta Catania. Dopo aver già battuto negli ottavi della Coppa della Divisione i cugini del Maritime Augusta, la squadra di Salvatore Samperi si ripete anche nell’ottava giornata del campionato italiano di calcio a 5, vincendo 3-2, all’ultimo minuto, un derby emozionante e in bilico fino alla fine. Merito del pallonetto di Ernani De Oliveira, laterale brasiliano arrivato in estate, che regala al pubblico di Catania la terza vittoria di fila e soprattutto la convinzione di poter ambire a qualcosa in più di una salvezza tranquilla. D’altronde battere due volte la capolista della Serie A non può essere un caso e alimenta le ambizioni della società e di un gruppo che, dopo alcune difficoltà iniziali, sembra aver trovato il giusto equilibrio tattico in campo. “Non ci poniamo obiettivi, possiamo crescere ancora” il messaggio a fine gara del portiere Thiago Perez, decisivo con almeno cinque interventi in uscita e due assist su rinvio, che sintetizza alla perfezione il Metapensiero dopo la vittoria.

Per una squadra siciliana che ride, l’altra piange visti gli ultimi risultati. Se nella partita casalinga di Coppa erano stati i rigori a punire il Maritime Futsal Augusta, nella gara di Catania sono state le ingenuità a condannare la squadra di Tiago Polido, colpita due volte quando aveva in campo il portiere di movimento. Lenta nel rientrare e distratta in marcatura, la capolista ha mostrato ancora una volta i limiti di un gruppo che può puntare allo Scudetto visti i grandi giocatori che ha in rosa, a patto che riesca a tenere sempre alta la concentrazione. Persa l’imbattibilità, il Maritime vede avvicinarsi in classifica sia l’Acqua&Sapone, campione in carica e grande favorita per il titolo, sia l’ItalService Pesaro, guidata da uno straordinario Borruto, già a 13 gol in campionato. Proprio la squadra del “Cobra” sarà la prossima avversaria di Fortino e compagni che dovranno dimostrare di aver superato la mini crisi di risultati. Impegno più semplice per la Meta Catania contro la Lazio ultima in classifica ma Samperi dovrà fare a meno del bomber e capitano Musumeci, espulso durante il derby dopo aver segnato il gol del 2-1.

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites