Loading posts...

Calcio a 5, Coppa Italia: Pescara a caccia del tris. Luparense favorita

La Serie A di calcio a 5 va in vacanza per una settimana e lascia spazio alle Final Eight di Coppa Italia che si disputeranno al PalaCampanara di Pesaro (quarti di finale in diretta, dalle 14.00 di giovedì 22 marzo, su Pmg Sport). Capitan Alexandre Ghiotti che alza la coppa assieme al presidente del Pescara, Danilo Iannascoli: questa è l’ultima immagine della scorsa edizione e gli abruzzesi ci saranno anche quest’anno, pronti a difendere un trofeo che sollevano da due stagioni. Le squadre che proveranno a strapparglielo sono Napoli, Latina, Luparense, Kaos e Acqua&Sapone, presenti anche nel 2017, e due esordienti: Dosson e Pesaro.

I campioni in carica non si presentano come favoriti a questa Final Eight. Rispetto all’anno scorso, quando si erano qualificati da primi in Serie A, sembrano un’altra squadra: reduci da tre sconfitte e un pareggio in campionato, saranno anche privi del bomber Matias Rosa, squalificato per un anno. Avversaria dei biancocelesti sarà la Lollo Caffè Napoli, quarta ma anche lei in un momento altalenante. I campani dovranno cercare di segnare più di quanto facciano in campionato se vorranno tentare l’assalto alla coppa. Assalto che proverà per la prima volta la Came Dosson, squadra in testa al campionato e rivelazione della stagione. Dopo un primo anno di Serie A concluso con la salvezza raggiunta ai playout, i veneti sono passati dalla lotta per non retrocedere a quella per lo scudetto nel giro di un’estate. Il sorteggio, tuttavia, non li ha premiati: i trevigiani giocheranno contro il Kaos Futsal, possibile outsider di quest’edizione. La formazione emiliana vanta la terza miglior differenza reti del campionato e, senza la penalizzazione dovuta alla falsificazione di alcuni passaporti, sarebbe quarta in classifica.

Favorita numero uno per la vittoria del trofeo è la Luparense. Squadra con più vittorie in Coppa Italia tra le partecipanti, i veneti sono secondi in campionato e devono vendicare la sconfitta ai rigori nella finale dello scorso anno con il Pescara. La formazione allenata da David Marin arriva a Pesaro dopo aver battuto 9-4 proprio gli abruzzesi e affronterà il Latina, qualificata alla Final Eight come sesta, ma poi crollata in campionato e scivolata fuori dalla zona playoff. I nerazzurri sono una squadra di qualità e possono giocarsela con chiunque, ma i cali di tensione ne limitano spesso il rendimento. Chi arriva in grande forma è l’Acqua&Sapone, seconda al pari della Luparense in campionato. Dopo un momento di affanno che ha portato anche al cambio di allenatore, gli abruzzesi si sono ripresi e affrontano questa Final Eight da favoriti. Nel primo turno affronteranno l’Italservice Pesaro, squadra che ospita la manifestazione. I marchigiani sono una delle sorprese di questa edizione: neopromossi in Serie A, hanno centrato la qualificazione al primo tentativo e stanno disputando un ottimo campionato. Sicuramente vorranno regalare un’altra gioia ai propri tifosi e non ci sarebbe da stupirsi più di tanto se conquistassero le semifinali.

                                                                                                                                                                               Nicola Petricca

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites